Eventi, News, Press

XV GIORNATA DEL CONTEMPORANEO AMACI

A Palazzo Merulana il punto sulle passioni dei collezionisti e il boom delle aste milionarie

Francesco Puglisi, Segreti e misteri dell’arte contemporanea, da Il Tempo, 14/10/2019:

Un record dopo l’altro, il mercato dell’arte contemporanea continua a fare notizia su giornali e televisioni per le aggiudicazioni stratosferi­che ma anche per i suoi lati oscuri, come eventuale mezzo per elu­dere o falsare gli obblighi fiscali. E di «Collezionismo e Mercato allo stato dell’arte. Protagonisti, tendenze e curiosità» si è parlato due giorni fa in un coinvolgente dibattito tenutosi a Palazzo Merulana, sede della Fondazione Elena e Claudio Cerasi, in occasione della XV Giornata del Contemporaneo AMACI. L’evento, coordi­nato da Raffaella Salato, ha ap­profondito le ragioni profonde che danno impulso alla passione collezionistica e analizzato la situazione e le prospettive del mercato dell’arte. Per Guido Talarico, editore di Inside Art e ideatore del Talent Prize, l’arte contemporanea italiana dovrebbe essere sostenuta maggiormente a li­vello internazionale dalle nostre istituzioni e ciò gioverebbe anche ai valori economici dei nostri artisti, spesso ingiustamente sot­tovalutati. Vivace e polemico è stato l’intervento di Paulo Von Vacano, editore di Drago Publisher, che ha difeso l’autonomia e le ragioni profonde, quasi rivolu­zionarie, della StreetArt da qual­siasi invadenza della speculazione economica.

Per Gabriele Simongini, storico dell’arte e saggista, «nell’attuale sistema dell’arte contemporanea possiamo parlare di un’avanguardia finanziaria che ha sostituito quella artistica. Prevale l’idea di bene economico ma do­vrebbe tornare la priorità di bene sociale e spirituale». Due collezionisti importanti come Alessandra Cerasi e Paolo Barillari, hanno sottolineato che «si deve comprare prima di tutto con il cuore. Allora il collezionismo diventa una malattia incurabile, una passione devastante». Cristina Cellini Antonini, gallerista ed ideatrice della fiera Artrooms, ha messo in rilievo gli enormi vincoli burocratici che a Roma in particolare limitano e scoraggiano chiunque voglia organizzare una fiera d’arte contemporanea. Georgia Bava, responsabile Dipartimento Arte Moderna e Contemporanea della casa d’ aste Finarte, ha sottolineato che sono pochissimi e sempre gli stessi i nomi di artisti italiani capaci di imporsi nel mer­cato internazionale (da Burri a Fontana, da Castellani a Manzoni) mentre tanti altri sono incredibilmente sottovalutati, come dimostra il caso di Renzo Vespignani. L’avvocato Luciano Faraone, esperto di diritto d’autore e diritto di seguito, ha chiarito tanti aspetti poco noti dal punto di vista legale, mentre Salvatore Puzella, art advisor e coautore del libro «Investire in arte e collezionismo», ha dato. molti consigli pratici a chi decide di diventare collezionista, come l’importanza di tener conto della storia e della provenienza di un’opera.

A BUNCH OF PHEASANTS

  • Autore: Lucamaleonte
  • Data di pubblicazione: 2017
80,00

CRASH KID | A HIP HOP LEGACY

  • Autore: Napal & Ben Matundu
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 320
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Lingua: Inglese, Italiano
70,00

CROSS THE STREETS

  • Autore: Paulo von Vacano (ed.)
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 288
  • Data di pubblicazione: Aprile 2017
40,00

FUTURA 2000 FULL FRAME

  • Autore: Futura 2000, Magda Danysz, Vittorio Parisi
  • Formato: Copertina
  • Pagine: 242
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Lingua: Inglese
60,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.