Swoon, Cicada, Street Art exhibition
Mostre, News

SWOON | CICADA

Jeffrey Deitch | 76 Grand Street, New York

Dal 14 Novembre, 2019 al 1 Febbraio, 2020

Le recenti animazioni e disegni di Swoon danno nuova vita ai suoi iconici ritratti di Street Art. Apparsi per la prima volta attorno a Bowery nel 1999, le sorprendenti sagome di carta di Swoon hanno creato una nuova forma di Street Art.

Cicada segna un nuovo sviluppo nella pratica di Swoon. Una celebrazione di rinascita e trasformazione, la mostra a 76 Grand Street presenta film recenti, disegni e installazioni in cui la sua storia personale diventa più centrale.

Swoon, Cicada, Street Art exhibition

Allontanandosi dai suoi ritratti di strada che hanno incoraggiato lo spettatore a immaginare una storia di fondo, Swoon ora crea narrazioni che attingono sia dalla sua storia personale che dalle mitologie classiche. Si ispira anche alla qualità artigianale dell’era del muto e ai film folcloristici del XX secolo. Nelle sue animazioni in stop-motion frammenti di subconscio si fondono in immagini subliminali. Storie senza fine si svolgono e si intrecciano in motivi ricorrenti come nascita, divinazione, trauma e guarigione.

Swoon, Cicada, Street Art exhibition

I film stop-motion di Swoon sottolineano la capacità del corpo di servire come una nave che trasporta ricordi e tradizioni. Una casa, una nave e diverse figure umane si aprono per liberare un cast di creature fantasiose e mitologiche intrappolate al loro interno. La figura centrale è la “Madre Tarantola”, un’allegoria metà umana e metà ragno che evoca ricordi traumatici dall’infanzia. La risposta di Swoon a parti della sua storia familiare – e l’eredità della dipendenza e dell’abuso di sostanze da parte dei suoi genitori – è ricorsa in tutto il suo lavoro. Questi componenti infliggono un forte elemento di realismo ai film, sottolineando le atmosfere stravaganti di Cicada.

Swoon, Cicada, Street Art exhibition

Nel lavoro di Swoon, il mare costituisce spesso un terreno fisico e metaforico per possibili incontri. In Cicada, gli scenari sottomarini diventano uno spazio psicologico per esplorazioni introspettive e subcoscienti. Costituita da nuove sculture e da una serie di ritratti, Cicada consente agli spettatori di immergersi nel mondo di Swoon, creando un’esperienza vivida incorporata nel momento presente.

Swoon, Cicada, Street Art exhibition

La cerchia interna di amici di Swoon è oggetto di una nuova serie di disegni inclusi nella mostra. L’intimità di questi ritratti richiama lo spirito romantico e umano delle sue prime opere apparse sulle strade. Un tableaux vivant di artisti accompagnerà la mostra nella serata inaugurale, rinnovando il suo interesse per la controcultura di collettivi e carnevali. Presentato senza autorizzazione o realizzato in una galleria tradizionale o in uno spazio istituzionale, il lavoro di Swoon si collega sempre con gli spettatori a livello emotivo.

Swoon, Cicada, Street Art exhibition

Caledonia Dance Curry, alias Swoon, è cresciuta nella Florida rurale e vive e lavora a Brooklyn, Panama, e in altri luoghi come Haiti, New Orleans e Braddock in Pennsylvania, dove sviluppa alcuni progetti di comunità collaborative. Il suo lavoro è incluso in collezioni internazionali, come il Museum of Modern Art, il Brooklyn Museum, l’Institute of Contemporary Art Boston e la Tate Modern. Da quando è entrata a far parte del programma BFA al Pratt Institute of Art nel 1999, Swoon ha trasformato il mondo con i suoi poster per le strade di New York. Nel 2005, ha realizzato la sua prima installazione immersiva presso Deitch Projects. Rifiutando di limitare la sua pratica a un singolo mezzo o contesto, la mostra di Swoon a Deitch Projects ha presentato una giungla urbana di architettura grintosa ed effimera e figure ritagliate che hanno sfidato lo spazio bianco della galleria. Nel 2008, ha presentato una seconda mostra con Deitch Projects. Intitolato Swimming Cities of Switchback Sea, comprendeva sette sculture sotto forma di zattere che si sono ancorate nello spazio del lungofiume della galleria di Long Island City dopo aver galleggiato lungo l’Hudson. Questo progetto ha segnato un altro cambiamento nel suo processo artistico introducendo un aspetto collaborativo e basato sulla comunità nelle sue opere su larga scala. Dopo un decennio dalla sua ultima collaborazione con Jeffrey Deitch, Cicada rappresenta un nuovo ambizioso capitolo della sua storia.
Foto di Genevieve Hanson

Swoon : Cicada
14 Novembre, 2019–1 Febbraio, 2020
Jeffrey Deitch
76 Grand Street
New York

Info: https://deitch.com/new-york/exhibitions/swoon-cicada

Swoon, cicada

ALICE PASQUINI LIMITED EDITION PRINT

  • Autore: Alice Pasquini
  • Data di pubblicazione: Dicembre 2019
100,00

CROSS THE STREETS

  • Autore: Paulo von Vacano (ed.)
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 288
  • Data di pubblicazione: Aprile 2017
40,00

CROSSROADS

  • Autore: Alice Pasquini
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 324
  • Data di pubblicazione: Dicembre 2019
  • Lingua: Inglese, Italiano
70,00 60,00

CROSSROADS + STAMPA IN EDIZIONE LIMITATA

  • Autore: Alice Pasquini
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 324
  • Data di pubblicazione: Dicembre 2019
  • Lingua: Inglese, Italiano
150,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *