Mostre, News

ROSKILDE FESTIVAL 2018 || DANIMARCA

Dall' 1 all' 8 Luglio 2018

Il Roskilde Festival è il più grande festival culturale e musicale in Nord Europa dal 1971. Ospitato dall’omonima città, il festival di Roskilde offre una varietà di attrazioni tra cui diversi spazi per le esibizioni, vari ristoranti e un settore interamente dedicato alle arti visive. Tutti gli anni Roskilde ospita per otto giorni una comunità nuova e creativa, al cui interno è possibile incontrare differenti modi di espressione e nuove tendenze a livello globale.
Quest’anno, con più di 180 eventi musicali distribuiti su 8 palchi offre una vasta diversità di generi, invitando il pubblico alla scoperta delle tendenze musicali e culturali del 2018. La proposta musicale è all’avanguardia e si concentra per lo più sulla musica moderna indipendente ma si estende anche al jazz, all’elettronica, alla world-music e ad altri generi.
Tra le diverse attività collaterali la sezione Arts & Activism coinvolge il pubblico in una varietà di attività artistiche, dalla performance art, all’arte ambientale, alla graffiti art, sezione in cui è presente anche l’italiana Alice Pasquini, le cui opere sono ormai diffuse in tutto il mondo.

Ad attenderli all’ingresso, i 100000 avventori del festival hanno trovato 4 muri, alti 10 metri e larghi 6, esplicito richiamo al prototipo fatto costruire da Donald Trump per il progetto di delineare fisicamente un confine tra Stati Uniti e Messico.
L’imponente istallazione posta all’entrata, chiaro invito alla riflessione e al dibattito sulla societa contemporanea, non fa che da apripista ad una serie di opere che liberamente traggono la loro essenza dal tema guida del festival, ovvero l’uguaglianza.
Tra i vari spunti di riflessione/opere d’arte, un serpente anticapitalista lungo 25 metri ad opera degli artisti scozzesi Zoe Walker & Neil Bromwich, Slumpies, le opere di Jillian Mayer create pensando al modo in cui si (ab)usano gli smartphone attualmente, una partita di calcio altamente scorretta ospitata dalla DanChurchAid e i giri in limousine intorno all’area camping del festival degli artisti tedeschi Paul Barsch & Tilman Hornig, hanno centrato l’obiettivo di offrire, come ogni anno da quasi cinquanta anni a questa parte, ai fruitori del festival un programma di diversità, attivismo, innovazione e cultura dagli elevati standard qualitativi.

CROSS THE STREETS

  • Autore: Paulo von Vacano (ed.)
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 288
  • Data di pubblicazione: Aprile 2017
40,00

THE STREET IS WATCHING

  • Autore: Artisti Vari
  • Formato: Hardcover
  • Pagine: 440
  • Data di pubblicazione: Maggio 2017
  • Lingua: Inglese
100,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *