Invader, Invader was Here, Marseille, 2020
Mostre, News

INVADER WAS IN MARSEILLE

A nove mesi dalla sua ultima “invasione” di Djerba, e solo 3 mesi dopo la sua recente mostra personale a Hong Kong, Invader ha recentemente annunciato la sua ultima offensiva a Marsiglia. Organizzata in collaborazione con il MAMO e il suo fondatore, il designer / architetto Ora-ïto, questa invasione rappresenta anche una mostra all’aperto composta da 80 nuovi mosaici unici.

Invader, Invader was Here, Marseille, 2020

Continuando la serie di progetti di residenze d’artista che includevano la collaborazione con Daniel Buren, Dan Graham e Alex Israel, tra gli altri, MAMO e Ora-ïto hanno dato carta bianca ai famigerati artisti per lavorare nella seconda città più grande della Francia. L’intervento su cui Invader ha lavorato per settimane ha portato a posizionare strategicamente 80 pezzi in tutta la città, utilizzando la pratica di “agopuntura urbana” che ha sviluppato nel corso degli anni. Con installazioni dislocate ovunque, da luoghi emblematici a siti scarsamente visitati, il concetto si basa sul targeting di luoghi all’interno di un quadro urbano fotogenico, offrendo una nuova prospettiva dei paesaggi metropolitani. Insieme alla firma Space Invaders, altri motivi si riferiscono a temi regionali e simboli archetipici della cultura popolare, principalmente realizzati in un paesaggio marino di blu in perenne contrasto con il bianco, una sorta di ode alla cultura mediterranea. Come al solito, tutte le opere d’arte sono indicizzate sulla sua ventiseiesima mappa dell’invasione, intitolata “Invasion Planète Marseille”.

Invader, Invader was Here, Marseille, 2020

Con questo progetto, Invader ha dimostrato ancora una volta la sua capacità di lavorare furtivamente e inosservato, anche in una vivace città mediterranea in piena estate. Sfruttando il MAMO come base strategica, studio, laboratorio e punto focale, il famigerato parigino ha superato le mura del centro d’arte e si è diffuso attraverso strade, vicoli, piazze, tetti e altri edifici all’aperto, convogliando così gli spettatori verso il MAMO dove il suo Il quartier generale temporaneo e segreto è visibile al pubblico, pieno di mappe, disegni, strumenti, maschere e costumi usati dall’artista. Offrendo 4 punti di vista esterni per scoprire l’atelier, i visitatori possono sbirciare per sperimentare le allettanti tracce che suggeriscono appunto che INVADER WAS HERE!

Invader, Invader was Here, Marseille, 2020

ART FROM THE STREETS

  • Autore: Magda Danysz
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 232
  • Data di pubblicazione: Gennaio 2018
  • Lingua: Inglese
50,00

EX ANIMO

  • Autore: Faith47
  • Formato: Hardcover
  • Pagine: 232
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Lingua: Inglese
50,00

FROM STYLE WRITING TO ART: A STREET ART ANTHOLOGY

  • Autore: Magda Danysz, Marie Noelle Dana
  • Formato: Softcover
  • Pagine: 440
  • Data di pubblicazione: 2011
  • Lingua: Inglese
35,00

FUTURA 2000 FULL FRAME

  • Autore: Futura 2000, Magda Danysz, Vittorio Parisi
  • Formato: Hardcover
  • Pagine: 242
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Lingua: Inglese
60,00

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *