Janette Beckman ha iniziato la sua carriera agli albori del punk rock a Londra, lavorando per titoli come The Face & Melody Maker. Ha fotografato band da The Clash a Boy George, oltre a documentare i fan ribelli della cultura giovanile e momenti emblematici per iconoclasti come Blondie e i Police. Trasferitasi a New York nel 1983, Beckman è stata immediatamente attratta dalla fiorente scena hip-hop dove ha fotografato i pionieri del movimento come Salt-N-Pepa, Run DMC, Grand Master Flash, Slick Rick e LL Cool J. 2021, la dedizione di Beckman ai ribelli suona ancora vera oggi. Che si tratti di fotografare le commoventi proteste di BLM nel 2020 o di celebrare il sovversivo attraverso collaborazioni con marchi come Levi’s, Dior e Gucci, Beckman è stata e sarà sempre un’artista dei suoi tempi.

Showing all 8 results

Show sidebar